Rossella 1

Drammatico / Durata 100'
Cast artistico

Gabriella Pession
Danilo Brugia
Giuseppe Zeno
Francesco Cavallin

“Rossella” è un romanzo popolare tra la fine dell’800 e gli inizi del ‘900, che racconta la vicenda di una giovane donna e insieme testimonia l’emergere della presenza femminile nel nostro Paese, la sua prima emancipazione sociale e culturale.
Quando, all’inizio della storia, Rossella “entra in società” (l’alta società a cui appartiene la sua famiglia di industriali genovesi), siamo negli ultimi anni dell’Ottocento e tutta l’Europa vive il conflitto tra la “classe alta” attaccata ai suoi privilegi e i moti di una società civile, lontana da quei privilegi, che freme per affermarsi. Ma in quegli anni tumultuosi del “mondo nuovo” novecentesco ci sono anche alcuni, pochi, aristocratici illuminati. Tra loro spicca il conte e medico Riccardo Valeri, destinato ad avere uno spazio ed un peso specialissimo nella vita privata e in quella pubblica di Rossella, nelle sue scelte umane e professionali, e non da ultimo nei suoi sentimenti.
La nostra eroina, grazie ad un cuore coraggioso ed una mente libera, non esita a rompere i legami con la sua famiglia, spinta dall’innamoramento impetuoso per Giuliano, un giornalista di umili origini, ambizioso e senza scrupoli. Rossella si allontana così dai suoi cari, non prestando ascolto neanche a chi, come Riccardo Valeri, riconosce fin dal primo minuto la natura ambigua dell’uomo per cui ella sembra disposta a sacrificare tutta se stessa.
La vita mette più volte a dura prova la giovane: Giuliano non tarda a riservarle terribili
delusioni e Rossella è costretta a misurarsi con la povertà, con la sofferenza e con la
discriminazione riservata, in quegli anni, alle donne che tentano di farsi strada nel mondo con le loro sole forze. Ma la ragazza lotta duramente per affermare il suo diritto ad essere se stessa, per difendere la sua profonda passione per la medicina – il suo talento per la pediatria in particolare – e per coronare il contrastato amore che nel frattempo è sbocciato tra lei e Riccardo, anche quando quest’ultimo viene schiacciato dall’accusa di un atroce omicidio, compiuto in realtà dallo stesso Giuliano.

Cast tecnico
REGIA: Gianni Lepre
SOGGETTO: Dario Piana, Bianca Maria Vaglio, Sergio Silva
SCENEGGIATURA: Dario Piana, Bianca Maria Vaglio, Carlotta Wittig, Monica Zappelli, Sergio Silva
DIRETTORE DELLA FOTOGRAFIA: Stefano Ricciotti
SCENOGRAFIA: Nino Formica
COSTUMI: Liliana Sotira
MONTAGGIO: Marco Garavaglia
CASTING: Antonella Dainelli
AIUTO REGIA: Mirko Urania
FONICO: Andrea Moser
ORGANIZZATORE GENERALE: Enzo Tacchia
DIRETTORE DI PRODUZIONE: Stefano Dioguardi
TRUCCATORE: Davide Trani
PARRUCCHIERE: Marco Figliulo
PRODUTTORE RAI: Giusy Buondonno
PRODOTTO DA: Maurizio Tini per Cattleya


Per offrirti una migliore esperienza di navigazione, questo sito utilizza cookie tecnici ed analitici e di profilazione di terza parte. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o vuoi negare il consenso all'uso dei cookie clicca qui.