Gomorra ancora primo. Le serie tv sono più attraenti dei film?
mymovies.com / 16.11.2017

Quando l’incasso migliore al cinema lo fa una serie tv, forse sarebbe il caso di iniziare a farsi delle domande. Gomorra vince anche ieri al box office con 229mila euro e lascia oggi il campo a Justice League per la prima posizione. The Place, secondo, si ferma a 181mila euro: è oramai chiaro che il film non riuscirà nemmeno lontanamente a bissare l’exploit di Perfetti sconosciuti (guarda la video recensione) e potrebbe perfino finire dietro a La ragazza nella nebbia (guarda la video recensione), visto che gli incassi infrasettimanali non sono stati certo tali da strapparsi i capelli.

Buoni exploit per Borg McEnroe (guarda la video recensione) e Auguri per la tua morte, che si stabilizzano sugli 80mila euro, mentre Thor: Ragnarok ha iniziato la sua discesa e ha ora, come unico obiettivo, quello di superare Dunkirk (guarda la video recensione) (8,3 milioni per il film Marvel, 8,7 per quello di Nolan). Difficile, visto che oggi molte copie saranno sostituite da quelle di Justice League, ma non impossibile.
In coda chiudono il deludente Addio fottuti musi verdi, l’ottimo La ragazza nella nebbia, Saw – Legacy e Geostorm. Ora via libera, in oltre 600 sale a Justice League che arriva accompagnato da Ogni tuo respiro (guarda la video recensione), La casa di famiglia, La signora dello zoo di Varsavia e The Big Sick (guarda la video recensione), tutti attorno alle 200 copie. La Corea del Sud fa da apripista internazionale per i blockbuster e Justice League ottiene facilmente la vetta con un incasso leggermente superiore al milione di dollari, un dato assolutamente nella media ma che potrà essere valutato meglio solo nel medio periodo.

“La Corea del Sud fa da apripista internazionale per i blockbuster e Justice League ottiene facilmente la vetta con un incasso leggermente superiore al milione di dollari, un dato assolutamente nella media ma che potrà essere valutato meglio solo nel medio periodo.”(Andrea Chirichelli)

Negli USA i dati ufficiali di ottobre segnano un -15,6% rispetto allo stesso mese dello scorso anno ma il dato più preoccupante è che con 287 film usciti, la media d’incasso è davvero bassa, inferiore ai 2 milioni di dollari ed è la prima volta che accade, addirittura dal 1982, ossia da quando i dati del box office sono tracciati con un certo rigore scientifico. I flop di Blade Runner 2049 (guarda la video recensione), Geostorm e Suburbicon (guarda la video recensione) hanno indubbiamente pesato. O forse, proprio come in Italia, si girano e si immettono sul mercato troppi film, che non riescono a reggere la concorrenza delle serie tv di Netflix e affini.

Nella classifica degli Studios, c’è in testa proprio Warner, al netto degli insuccessi, con 1,7 miliardi di dollari, ottenuti però con ben 16 film, mentre Disney è seconda con 1,6 miliardi e solo 6 film all’attivo. Considerando che all’appello mancano ancora Coco e Star Wars: Episodio VIII – Gli ultimi Jedi, anche il 2017 sarà appannaggio della casa di Topolino.
Da segnalare in UK l’ottima partenza di Paddington 2 (guarda la video recensione) che ha raggranellato oltre 10 milioni di dollari lo scorso weekend e che si propone come strenna natalizia dopo il grande successo del primo capitolo.

Leggi l’articolo


Per offrirti una migliore esperienza di navigazione, questo sito utilizza cookie tecnici ed analitici e di profilazione di terza parte. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o vuoi negare il consenso all'uso dei cookie clicca qui.